Avvio anno scolastico. In Sicilia 5.000 posti per la mobilità annuale, pochissime le immissioni in ruolo finora

Stampa

Per qualche settimana, in Sicilia centinaia di cattedre rimarranno scoperte.

Ci sono oltre 5mila posti da dare in assegnazione provvisoria per circa 20mila siciliani che sperano di avvicinarsi a casa.

Ad oggi a Palermo sono state pubblicate solo le graduatorie provvisorie, quindi prima di assegnare i posti, occorrerà esaminare gli eventuali reclami e pubblicare le liste definitive.

Le immissioni in ruolo sono state pochissime, 435 su oltre 25mila posti a livello nazionale, e sono state effettuate a tempo di record dall’Ufficio scolastico regionale.

Saranno oltre 24.600 gli alunni diversamente abili nelle classi siciliane, a cui occorrerà dare docenti di sostegno in tempi brevi, la scuola comincerà mercoledì 14 settembre.

Sono in tutto 85 le istituzioni scolastiche in Sicilia assegnate in reggenza ad un altro preside già titolare in un’altra scuola: in pratica 170 istituti verranno governati da 85 capi d’istituto. E in alcuni casi, il preside dovrà seguire anche una ventina di plessi.

Il concorso per 4.110 posti nell’Isola va a rilento: sono state pubblicate finora le graduatorie definitive per assegnare in tutto 452 cattedre, l’11 per cento, di cui 435 immessi già in ruolo.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur