Avv. Tarsia ricorre contro il concorso: il pasticciaccio del sostegno

Di
WhatsApp
Telegram

Avvocato Tarsia  – Come è noto il Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012 ha previsto l’assunzione nei prossimi due anni scolastici di 952 insegnanti specializzati nelle attività di sostegno, di cui 510 nella scuola secondaria. Ebbene, proprio per alcuni precari della secondaria specializzati su sostegno avverrebbe una grossa beffa, se il concorso non dovesse essere bloccato.

Avvocato Tarsia  – Come è noto il Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012 ha previsto l’assunzione nei prossimi due anni scolastici di 952 insegnanti specializzati nelle attività di sostegno, di cui 510 nella scuola secondaria. Ebbene, proprio per alcuni precari della secondaria specializzati su sostegno avverrebbe una grossa beffa, se il concorso non dovesse essere bloccato.

Infatti, chiunque può notare che non esistono programmi di studio per i posti banditi su sostegno. Il meccanismo di assunzione in tali casi, infatti, prevede che il precario abilitato anche su sostegno, partecipi alla selezione per la propria classe di concorso curricolare; solo se supererà tutte le prove, una volta acquisito il punteggio finale, tale punteggio verrà "traslato" anche sulla propria area di sostegno.

Dunque, solo per fare un esempio, l’abilitato nella A047 (Matematica scuole superiori) e nel sostegno area scientifica (AD01), potrà partecipare al concorso per la A047 nelle 9 regioni in cui esso è previsto; il punteggio acquisito nella propria classe curricolare, varrà anche per la AD01.

Qual è il problema di questa procedura di assunzione?

Innanzitutto c’è da sottolineare che si verrà inseriti nella stessa graduatoria di sostegno, pur essendo stati valutati da commissioni completamente differenti;

inoltre, cosa ancor più grave, tale meccanismo discrimina fortemente i precari che, pur essendo dotati di specializzazione su sostegno, appartengono a classi curricolari per cui il concorso non è stato bandito nella regione.

Per proseguire con l’esempio precedente, l’abilitato nella A060 (Scienze scuole superiori) e nel sostegno (sempre area scientifica, AD01), non potrà effettuare il concorso per la propria classe curricolare in ben 18 regioni; ciò comporterà l’impossibilità di poter accedere ai ruoli banditi per il sostegno in quelle stesse 18 regioni!

Riassumendo, il precario abilitato nella A047 potrà partecipare al concorso per A047 e AD01 in 9 regioni; in 7 di quelle 9 regioni, pur essendoci posti disponibili per assunzioni su AD01, il precario abilitato nella A060 non potrà partecipare al concorso né per A060 né per AD01.

Evidentemente, la stessa discriminazione la subirà anche il precario abilitato nella A047 nelle altre 9 regioni in cui sarà bandito il concorso per il sostegno, ma non per la A047, e così via… in tale spiacevole situazione si ritroveranno decine di migliaia di precari abilitati nel sostegno scuola secondaria.

A tale ingiustizia si può porre fine solo con il blocco delle procedure concorsuali, a cui punta il nostro ricorso.

Per informazioni o ricevere le istruzioni operative, scrivi a [email protected] entro giorno 4 novembre 2012.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO