Autovalutazione e valutazione dell’istituto, obiettivi dall’alto e rendicontazione sociale

Di
WhatsApp
Telegram

red – Oggi al Consiglio dei Ministri si parlerà del decreto del presidente della Repubblica sulla valutazione del sistema scolastico italiano. L’ASCA anticipa il funzionamento nel processo di valutazione.

red – Oggi al Consiglio dei Ministri si parlerà del decreto del presidente della Repubblica sulla valutazione del sistema scolastico italiano. L’ASCA anticipa il funzionamento nel processo di valutazione.

Autovalutazione delle istituzioni scolastiche

Innanzitutto le scuole che si autovaluteranno sulla base dei dati resi disponibili del sistema informativo del ministero, dalle rilevazioni sui rendimenti e i dati restituiti dall’Invalsi.

Valutazione esterna

Quindi la valutazione esterna che verrà effettuata da parte dell’Invalsi che individuerà le situazioni da sottoporre a verifica. Scatteranno dunque le visite da parte dei nuclei di valutazione e la ridefinizione da parte delle strutture scolastiche di piani di miglioramento, come verranno indicati dei nuclei stessi.

All’istituto saranno indicate le modalità per l’attuazione degli interventi di miglioramento anche con l’aiuto dell’Indire o attraverso la collaborazione con le università, enti di ricerca o associazioni professionali e culturali.

Rendicontazione sociale

Le scuole dovranno rendere pubblici i risultati della valutazione attraverso l’elaborazione in formato elettronico dei risultati dell’autovalutazione, ma anche con la pubblicazione la diffusione dei risultati raggiunti a seguito degli interventi eseguiti per il raggiungimento degli obiettivi.

Obiettivi dall’alto

Sarà il Ministro dell’istruzione, con periodicità triennale ad individuare le priorità strategiche della valutazione il sistema educativo d’istruzione il cui braccio operativo sarà l’Invalsi. Sarà delegato invece all’ufficio scolastico regionale individuazione degli obiettivi, a seguito del piano dei miglioramenti effettuati dalle scuole, da assegnare al dirigente scolastica in sede di conferimento il successivo incarico.

Vedi anche

Valutazione delle scuole, si analizzerà il valore aggiunto


Sistema di valutazione, il Governo ne prende visione ma non approva. Critiche della FLCGIL


Più test INVALSI: anche in seconda media e quinto superiore

 

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito