Curricolo verticale, scelte didattiche efficaci, ambienti di apprendimento coinvolgenti: come assicurare il successo formativo. Nota Miur

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Miur ha pubblicato una nota dedicata all’autonomia scolastica, definita fondamento del successo formativo di ciascun alunno.

Al fine di facilitare il successo degli studenti, ciascuna scuola può avvalersi di tutti gli strumenti di pianificazione strategica previsti dalla normativa, sia a livello di scuola che di singola classe.

Nella nota vengono citati i documenti di condivisione e valutazione delle
scelte dell’autonomia scolastica, quali ad esempio il Rapporto di Autovalutazione (RAV), il PTOF e il Piano di Miglioramento (PdM), nonché quelli di “personalizzazione” dei percorsi. Tali documenti devono essere coerenti ed essenziali, senza sovrapposizioni che facciano perdere di vista il fine ultimo della progettazione: il successo formativo di tutti.

Viene poi evidenziato il ruolo fondamentale del dirigente scolastico per la qualità dell’offerta formativa.

Si invitano, infine, le scuole, in previsione del rinnovo del PTOF, ad avviare  nei collegi docenti, nei dipartimenti disciplinari, nei consigli di classe e di interclasse, una riflessione sull’evoluzione del contesto normativo ed
organizzativo, anche dando impulso a momenti di scambio professionale
per la valorizzazione delle competenze e la promozione di attività di ricerca e sperimentazione didattica.

La condivisone della nota, leggiamo infine nella stessa, è finalizzata alla semplificazione, ottimizzazione delle procedure e valorizzazione della professionalità docente. Ciò per procedere alla progettazione di  curricoli verticali  e di assicurare la predisposizione di ambienti di apprendimento coinvolgenti e partecipati, oltre che di scelte didattiche
efficaci ed ineludibili per far crescere nuove generazioni di cittadini consapevoli

nota

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione