Autonomia differenziata, Occhiuto: “La scuola rimanga fuori. Con la riforma aumenterebbe i divari tra Nord e Sud”

WhatsApp
Telegram

“Se si dovessero formare sistemi scolastici diversi, il divario del Mezzogiorno aumenterà”. Così a Il Messaggero interviene sul dibattito in merito all’autonomia differenziata il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto.

Dalla riforma Occhiuto escluderebbe “la scuola sicuramente, su una materia come la formazione dei saperi se si dovessero formare più sistemi scolastici si aumenterebbe il divario tra Nord e Sud”.

Ponte sullo Stretto? “Salvini lo vedo determinato come nessuno prima di lui. Il ponte sarebbe un’infrastruttura straordinaria che svilupperebbe non solo un canale turistico ma anche l’infrastrutturizzazione dei territori”.

Occhiuto ha rilasciato anche una intervista al ‘Fatto Quotidiano’: parlando dei calabresi, il presidente rileva in loro “la sfiducia nella capacità di gestire i beni comuni con competenza ed efficienza è stata tale che nessuno considera più come possibile la buona amministrazione. Io proverò che sbagliano di grosso”

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur