Autonomia differenziata aumenterà i divari territoriali? Calderoli: “No, sarà invece la soluzione”

WhatsApp
Telegram

Il testo dell’Autonomia differenziata “è sempre perfettibile”, e “più voci si ascoltano, meglio è”, ma di fronte a qualunque tentativo di fermare il progetto, “diremo di no”.

Sono le parole rilasciate a La Stampa dal ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Roberto Calderoli, che dunque respinge gli attacchi contro l’autonomia differenziata.

Il testo – ha proseguito – non è blindato, siamo aperti al confronto, ma un confronto serio. Se invece qualcuno fa il furbo, andremo avanti con determinazione”.

Sono in molti a puntare il dito infatti sull’autonomia differenziata, ritenendo che il progetto di Calderoli andrebbe ad aumentare i divari fra le regioni. Accusa che il Ministro leghista respinge, rilanciando invece che l’autonomia si rivelerà invece la soluzione per combattere i divari.

Sul dossier dei tecnici del Senato uscito nei giorni scorsi: “Ho trovato riferimenti che non erano basati sui numeri. Persino i vertici della struttura sono rimasti sorpresi, perché nessuno aveva verificato quei contenuti. È evidente che deve essere messa a sistema la macchina di palazzo Madama”.

WhatsApp
Telegram

Nuovi ambienti di apprendimento immersivi per le didattiche innovative proposti da MNEMOSINE – Ente riconosciuto dal Ministero Istruzione