Autonomia, 7 luglio assemblea nazionale per ribadire il no alla regionalizzazione della scuola

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comunicato Autoconvocatiscuoleroma- Carissime/i, il lavoro per l’organizzazione di una assemblea nazionale che mobiliti singoli, comitati, associazioni o gruppi che gravitano intorno alle 23 materie coinvolte dal progetto dell’autonomia differenziata continua.

E deve continuare rapidamente, considerando anche le dichiarazioni
rilasciate dal presidente del Consiglio e da alcuni membri del Governo
rispetto alla necessità di arrivare il prima possibile alla approvazione
del provvedimento, preannunciando un’imminente calendarizzazione in
consiglio dei ministri.

In pochi giorni al nostro appello ha risposto un numero incoraggiante di
adesioni, tutte molto importanti, che potrete visualizzare sui siti
lipscuola.it e manifestodei500.altervista.org, che vengono
quotidianamente aggiornate.

Pertanto, per quanto riguarda la data dell’assemblea, vi proponiamo il 7
luglio a Roma (sul luogo dell’incontro saremo più precisi nelle prossime
comunicazioni): un tempo appena ragionevole per raccogliere le forze e
non incorrere nella dispersione estiva. Al tempo stesso vi chiediamo di
impegnarvi il più possibile per allargare il numero degli aderenti e
lavorare per la riuscita dell’iniziativa stessa. Vi preghiamo pertanto
di farci pervenire – insieme al vostro parere e/o ad eventuali
suggerimenti – contatti o sigle che possano essere interessate al tema e
all’assemblea.

Noi ci impegniamo naturalmente a tenervi aggiornati: solo tutte/i
insieme possiamo sperare di informare, far indignare, mobilitare su
questa difficile battaglia, che però vale davvero la pena di sostenere
per scongiurare il pericolo che minaccia la nostra vita pubblica e
privata ma, soprattutto, i diritti fondamentali delle persone e l’unità
del Paese.

Appello per la Scuola Pubblica; Assur; Autoconvocati della scuola;
Comitato 22 marzo per la difesa della scuola pubblica; Lipscuola;
Manifesto dei 500; NoInvalsi

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione