Auto in doppia fila per accompagnare figli a scuola, lettera del Sindaco

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il sindaco di Bologna ha risposto con una lettera sul Corriere della Sera ai genitori, che per accompagnare i figli a scuola, parcheggiano in doppia fila causando disagi. 

Nella lettera il sindaco chiede di prendere l’autobus e rispettare di più la convivenza civile: “Non è questione di vigili «implacabili» o di mancata «umana comprensione»: è questione di convivenza civile, argomento che fatica a coesistere con la pretesa di parcheggiare in doppia fila perché suona la campanella della scuola. La campanella suona per tutti ogni mattina e ciascuno di noi è chiamato, tutti i giorni, ad assolvere ai propri impegni senza per questo pensare di prevaricare su quelli degli altri, fosse anche l’intralcio che si reca con un’auto in doppia fila in un’ora nevralgica della giornata.

Fonte 

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione