Ata terza fascia, la supplenza viene revocata se il punteggio è sbagliato

di Giovanni Calandrino
item-thumbnail

Alcuni aspiranti iscritti nelle graduatorie ATA lamentano la revoca della supplenza ATA dopo il controllo dei titoli. Ma la decurtazione del punteggio comporta la retrocessione in graduatoria e quindi il licenziamento se nello scorrimento della graduatoria l'incarico non spetta più.