Aumento stipendio docenti e dignità entro 5 anni, a dirlo il Ministro

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Ministro Bussetti, presente al convegno “Le scuole e il futuro aperto” promosso dalla Fondazione Matera 2019, è intervenuto sugli stipendi dei docenti. 

E’ noto, ha affermato Bussetti, il problema degli stipendi bassi dei docenti e nella scuola in genere.

L’obiettivo, prosegue il Ministro, è quello di ridare dignità ai docenti e al personale ATA.

Queste, come riferisce l’Ansa, le Sue parole:

Il problema degli stipendi bassi nella scuola italiana e’ un problema conosciuto. Io voglio restituire dignita’ ai docenti e a tutto l’apparato amministrativo che va incentivato. Lavoreremo anche per questo“.

Il titolare del Miur ha indicato anche la tempistica necessaria a raggiungere il suddetto obiettivo:

E’ chiaro che abbiamo un programma di 5 anni e il nostro obiettivo e’ arrivare tra 5 anni a raggiungere tanti buoni risultati“.

Mentre il Ministro annuncia l’intenzione di incrementare gli stipendi, il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali, denuncia i possibili aumenti molto bassi preventivati per il prossimo rinnovo del CCNL  Aumento stipendi di 14 euro, Fratoianni (LeU): scuola ancora considerata “una fastidiosa ed inutile cosa”

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione