Aumento stipendio ATA: ecco in quale parte del cedolino si troverà. Attese altre risorse

WhatsApp
Telegram

Organizzazioni sindacali e ministro dell’Istruzione, dopo una lunga trattativa, sono giunti nel pomeriggio di ieri alla firma di un accordo politico sulla parte economica, cui seguirà la parte normativa, del nuovo CCNL. Il personale scolastico riceverà aumenti stipendio e arretrati a dicembre. Quali risorse per il personale ATA?

Per il personale ATA 14,2 milioni per l’anno 2022, 14,8 milioni annui dal 2022 destinati al CIA:

Ferma restando la disponibilità, per l’anno 2022, di 14,2 milioni di euro, le risorse di cui all’art. 1, comma 604 della legge 234/2021, relativamente al personale ATA, sono destinate a decorrere dall’anno 2022, per un importo complessivo pari a 14,8 milioni di euro annui, all’incremento della componente fissa del compenso accessorio per il personale ATA (CIA).

I 14,2 milioni arrivano dal provvedimento d’urgenza di 100 milioni di euro approvato nella serata di ieri in CdM (il restante, 85,8, va alla RPD dei docenti); gli altri 14,8 milioni annui derivano dalla legge di bilancio 2022.

Le risorse vanno al CIA, il compenso individuale accessorio erogato per 12 mensilità, che attualmente si aggira sui 70 euro lordi.

Nell’accordo il ministro Valditara s’impegna “a reperire ulteriori risorse finanziarie, anche nell’ambito della predisposizione della legge di bilancio 2023, da destinare anche alla retribuzione tabellare del personale della sezione scuola“.

Rinnovo contratto ATA: riforma ordinamenti (con unica area dei collaboratori), lavoro agile e valorizzazione Dsga. Le novità

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur