Valditara, stipendi e merito anche per i docenti: “Riconoscimento economico per impegno e competenze. Così si torna autorevoli”

WhatsApp
Telegram

Lunga intervista al Corriere della Sera per il ministro dell’Istruzione, Giuseppe Valditara. Diversi gli argomenti trattati nel corso del colloquio con il quotidiano.

Sul rinnovo del contratto e gli aumenti degli stipendi per i docenti: “Guardare al merito degli insegnanti significa riaffermare il loro alto ruolo sociale, strategico per lo sviluppo del Paese, riconoscendo anche economicamente impegno e competenza. Mi batterò perché quella del docente torni a essere una figura autorevole, caratterizzata dal rispetto, dalla dignità e dal decoro”.

L’autorevolezza del docente

E ancora: “Dobbiamo anche prevedere misure efficaci per tutelare l’autorevolezza degli insegnanti e la serenità del loro lavoro, riscoprendo negli studenti l’educazione alla cittadinanza: la scuola del merito deve educare all’impegno e alla responsabilità e deve pretenderli. Ma, anche considerando il recente caso del professore di Firenze che ha scritto una bestemmia in un post, sono i docenti per primi che non devono mai venire meno al loro ruolo di educatori”.

La legge di Bilancio

Poi sottolinea: “Nella legge di Bilancio ci sarà grande attenzione alla scuola, senza dover toccare il fondo per la valorizzazione professionale. Già giovedì incontrerò i sindacati”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur