Aumento risorse per la scuola: dall’avvio per il concorso a cattedra, all’innovazione didattica, al potenziamento del sistema 0-6. La Camera approva una mozione, ecco cosa contiene

WhatsApp
Telegram

Via libera nell’Aula della Camera alle mozioni di maggioranza ed a quella del Terzo Polo sulle iniziative a favore del comparto della scuola e del diritto allo studio. Approvate anche parte dei testi del Pd e del M5S, che hanno accettato le riformulazioni del dispositivo proposte dal governo.

In base ai testi approvati, il governo è impegnato tra l’altro: “a potenziare l’utilizzo delle risorse messe a disposizione dal Pnrr per creare ambienti d’apprendimento innovativi; reperire risorse per consentire la piena realizzazione di un sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita sino a sei anni, con particolare attenzione alle cosiddette sezioni primavera, rivolte ai bambini tra i 24 e 36 mesi; a bandire quanto prima il concorso riservato al personale precario della scuola statale, in vista dell’avvio della stagione di nuovi concorsi previsti dal Pnrr e resilienza, volti al raggiungimento delle 70.000 assunzioni”.

Il governo dovrà quindi “avviare i percorsi universitari di formazione iniziale, già in questo anno accademico, per una nuova generazione di docenti fortemente strutturati; potenziare il processo di valorizzazione economica e professionale di tutto il personale scolastico; reperire risorse adeguate ad assicurare il diritto all’istruzione alle studentesse e agli studenti di tutto il territorio nazionale; promuovere su tutto il territorio nazionale l’apertura delle scuole sia al pomeriggio che nei mesi estivi C’è quindi l’impegno “a valorizzare in tutti gli ordini di scuola il docente tutor e il docente orientatore, rafforzare l’offerta dell’istruzione e della formazione prof; favorire iniziative volte ad agevolare le donazioni dei privati, al fine di mobilitare nuove risorse in favore delle istituzioni scolastiche del sistema nazionale di istruzione, da parte di persone fisiche, enti non commerciali e soggetti titolari di reddito d’impresa”.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri