Aumento delle ore di lavoro dei docenti a pari retribuzione, lo Suriza mette le barricate

Di
WhatsApp
Telegram

red – Aleggia in Europa il fantasma dell’aumento delle ore lavorative per il personale della scuola. Dopo il fallimento in Italia, è la volta della Grecia.

Il Governo sta varando un nuovo, ennesimo, pacchetto di tagli per contenere la spesa pubblica, tra i provvedimenti l’aumento della giornata lavorativa per gli insegnanti.

red – Aleggia in Europa il fantasma dell’aumento delle ore lavorative per il personale della scuola. Dopo il fallimento in Italia, è la volta della Grecia.

Il Governo sta varando un nuovo, ennesimo, pacchetto di tagli per contenere la spesa pubblica, tra i provvedimenti l’aumento della giornata lavorativa per gli insegnanti.

"Siamo contrari, hanno aumentato le nostre ore di lavoro e questo porterà solo a una perdita di posti- spiega Christina Angeloniki, che è una maestra. Ed è chiaro che non gioverà né ai docenti né all’istituzione scolastica e soprattutto ai bambini."

Grida all’incostituzionalità il principale partito di opposizione "Syriza", della sinistra radicale, che punta il dito sulla procedura d’urgenza difesa con fermezza dal ministro delle Finanze Yannis Stournaras, in vista dell’imminente riunione dell’Eurogruppo che si pronuncerà sui nuovi prestiti alla Grecia.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri