Aumento cattedre per mobilità e assunzioni, non ci sono tutti i soldi. Saranno solo 10 mila

WhatsApp
Telegram

La norma è prevista dalla finanziaria licenziata dal Governo Renzi, poco prima delle dimissioni. Una vicenda che ha visto un braccio di ferro tra MEF e MIUR.

Infatti, secondo il Ministero dell’istruzione i posti che si potrebbero trasformare in cattedre stabili sarebbero 25mila, con una buona quantità per aumentare i posti di sostegno la cui carenza si fa sentire soprattutto al nord.

Secondo il MEF sarebbero, invece, 10 mila. Una cifra che non potrà certo soddisfare tutte le esigenze di organici che la scuola richiede.

Il motivo dello scontro, secondo quanto è stato riferito alla nostra redazione, ha esclusivamente un carattere finanziario.

Infatti (queste sono le cifre ci cui siamo venuti a conoscenza) per il 2017 il MEF ha a disposizione 145 mila euro che bastano soltanto per attivare 10 mila cattedre. Per l’attivazione di 25 mila ne servirebbero 400 mila di euro.

Ricordiamo che si tratta di cattedre già esistenti che già pesano sul bilancio statale e le cifre cui facciamo riferimento riguardano solo la stabilizzazione in cattedre annuali.

Si tratta di indiscrezioni che attendono conferma e formalizzazione definitiva, ma il tempo ormai è maturo e a breve le cifre saranno rese pubbliche.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur