Stipendio insegnanti: Bussetti, aumento sarà a tre cifre

di redazione
ipsef

item-thumbnail

I sindacati FLCGIL, CISL, UIL, SNALS e GILDA, convocati a Palazzo Chigi dopo una lunga riunione in notturna hanno siglato un accordo.

Aumenti di stipendio

Uno dei punti qualificanti dell’accorso riguarda proprio le risorse per l’aumento degli stipendi.

Il comunicato del Miur “Più risorse per il prossimo rinnovo contrattuale, per garantire stipendi adeguati agli insegnanti.

Soluzioni mirate per il precariato: chi insegna da più di 36 mesi avrà percorsi dedicati per l’immissione in ruolo.

Sono due dei punti qualificanti dell’intesa.”

Il commento del Ministro Bussetti

Ringrazio il Presidente Giuseppe Conte per il supporto dato alla trattativa. E ringrazio i Sindacati: insieme stiamo lavorando per il bene della scuola.

Durante l’incontro il Ministro Bussetti ha detto che il Governo punta ad aumenti stipendiali a tre cifre impegnandosi a stanziare risorse per il triennio 2019-21 per recuperare la perdita del potere d’acquisto degli stipendi dell’intero comparto.

Nel comunicato dei sindacati, inoltre, si legge che “entro il triennio di vigenza contrattuale saranno reperite ulteriori risorse destinate al personale della scuola per allineare gradualmente gli stipendi alla media di quelli degli altri Paesi europei.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione