Aumenti stipendio insegnanti e ATA: si potrebbe arrivare a 120 euro (lordi)

di redazione
ipsef

item-thumbnail

120 euro lordi al mese: questa potrebbe essere la cifra su cui potrebbe attestarsi la trattativa per gli aumenti stipendiali attesi per il rinnovo del Contratto 2019/21. 

A parlare di questa cifra (saremmo oltre i cento euro ipotizzati in prima battuta) è Corrado Zunino su Repubblica.it : “Sul contratto la volontà dichiarata dal governo è quella di chiuderlo a breve recuperando l’inflazione programmata: il 4,1 per cento su tre anni. Sono 2 miliardi sull’intero comparto pubblico. Declinati sulla scuola, porterebbero un aumento medio di 110-120 euro lordi per ogni insegnante. Un anno fa Valeria Fedeli chiuse a 96 euro.”

Dunque ancora solo ipotesi. Tutto dipenderà da quanto sarà ampio questo “tesoretto” da mettere a disposizione per la scuola.

L’Intesa tra sindacati e Governo del 24 aprile dice infatti che bisognerà “difendere e incrementare il prestigio sociale” degli insegnanti equiparandone man mano gli stipendi a quelli dei colleghi europei.

Versione stampabile
Argomenti:
anief banner
soloformazione