Aumenti stipendiali, per scuola massimo 70 euro di aumento lordo. Mancano 300 milioni, vediamo perché

Stampa

Cosa si intende per aumento medio degli stipendi pari ad 85 euro? Questo il nodo che si sta giocando tra sindacati e Ministero dell’economia.

Infatti, come riporta il Messaggero, mancherebbero all’appello ben 300 milioni di euro per fare in modo di consentire a tutti i comparti della Pubblica Amministrazione di avere un aumento medio di 85 euro.

Il Ministero dell’economia, da canto suo, ha inteso l’aumento medio per tutti i comparti, creando delle sproporzioni tra un comparto e l’altro in base allo stipendio medio degli impiegati.

L’aumento medio, secondo quanto riferisce il Messaggero, sarebbe del 3,48 % per tutti gli statali, che significa far guadagnare di più chi ha stipendi già alti, mentre guadagnerà meno chi percepisce redditi più bassi.

Il guadagno complessivo per i redditi dei dipendenti della scuola sarà, secondo i calcoli, di 70 euro.

Quindi, la ricerca di 300 milioni di euro sarebbe una delle soluzioni, anche se al momento non si hanno notizie in tal senso. Altra soluzione sarebbe di rivedere il concetto di aumento medio.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur