Aumenti stipendiali, parte assegnati per merito. Fedeli: chiuderemo presto

WhatsApp
Telegram

Il Ministro Fedeli interviene sulla questione degli aumenti stipendiali in una lunga intervista al quotidiano “La Repubblica”. Secondo quanto riferisce, il contratto sarà firmato in tempi brevi.

Non tutti i soldi, però, saranno dati a pioggia, per gli scatti stipendiali. Nell’intervista la Fedeli afferma che è stato stanziato un fondo per la valorizzazione del personale docente: 10 milioni per il 2018, venti per il 2019 e trenta per il 2020.

Come più volte detto dalla nostra redazione, si tratta di fondi che saranno assegnati ai docenti in base a criteri ben specifici che punteranno a premiare “chi lavora di più”.

Per il resto, il Ministro rassicura che ci sarà un incontro con i sindacati previsto per martedì e che si punterà ad un rinnovo in tempi brevi. “Lavoriamo per trovare una soluzione per tutto il comparto. ha detto – La scuola, come tutto il settore del pubblico impiego, ha un contratto fermo da nove anni e dopo gli statali ora tocca a tutta la filiera della conoscenza. Nella legge di stabilità, come ha detto la ministra Madia, ci sono i soldi per i contratti e lo chiuderemo presto”

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO