Aumenti stipendiali, Pacifico (Anief). “Dopo sottoscrizione definitiva del CCNL 4,5 miliardi in legge di bilancio per indennità di vacanza contrattuale e 100 euro di aumenti automatici mensili”

WhatsApp
Telegram

“Dopo la sottoscrizione definitiva del CCNL serviranno 4,5 miliardi in legge di bilancio per pagare indennità di vacanza contrattuale di questi due anni e dare subito a gennaio 2024 almeno altri 100 euro di aumenti automatici mensili e 2mila euro di arretrati”: sono le parole di Marcello Pacifico, presidente nazionale del sindacato Anief.

Come riporta la rivista specializzata Orizzonte scuola infatti, “con il rinnovo del CCNL 2019-21, la cui ipotesi è stata sottoscritta all’Aran il 14 luglio, arrivano ulteriori aumenti per il personale docente e ATA. Per i docenti l’aumento totale, considerando la prima parte arrivata con l’accordo di dicembre, è di circa 124 euro lordi. Per la seconda parte degli aumenti bisogna attendere la firma definitiva dell’ipotesi di CCNL, che dovrebbe avvenire tra settembre e ottobre. Il CCNL 2019-21 entrerà in vigore dopo la sottoscrizione definitiva”.

 

“Al personale docente – si legge ancora – viene riconosciuto un ulteriore incremento stabile della Retribuzione Professionale Docenti (RPD) che porta a un valore rideterminato complessivo che va da 194,80 euro a 304,30 euro al mese. A ciò si aggiunge anche un incremento del 10% delle retribuzioni delle ore aggiuntive per i docenti e ATA finanziato con il FMOF”.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia