Aumenti stipendiali, Fedeli: ci vogliono più risorse. Premieremo i docenti migliori

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Queste le parole del Ministro Fedeli durante una intervista al Sole24Ore relativamente al rinnovo del contratto e agli aumenti stipendiali.

Non ci saranno soldi a pioggia che aumenteranno indiscriminatamente tutti gli stipendi degli insegnanti, questo è chiaro dalle parole del Ministro Fedeli, che anticipa la necessità di rivedere l’argomento “scatti d’anzianità” insieme ai sindacati.

“Mi auguro – ha detto il Ministro – che in manovra si troveranno risorse aggiuntive, per chiudere la partita entro l’anno. Detto questo, ritengo giusto premiare i docenti migliori, ma ci devono essere condivisione e obiettivi comuni, e i criteri vanno negoziati.”

Prevedibile un acceso dibattito si criteri per individuare i “docenti migliori”, alla luce anche di una certezza che il Ministro riferisce durante l’intervista: il bonus merito che contava 200mln di euro ha mostrato più ombre che luci.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione