Aumenti stipendiali entro aprile, Fedeli: 85 euro sono pochi

A dirlo il Ministro Fedeli durante una intervista a Radio1. Le scadenze per il rinnovo de contratto sarebbero ormai certe: tra marzo e aprile”.

Il Ministero è pronto ad aprire un confronto con i sindacati di categoria per il rinnovo dei contratti.

Il punto di partenza è l’intesa tra Governo e sindacati del 30 di novembre dove si è deciso che gli aumenti medi degli stipendi saranno di 85 euro.

Una decisione che riguarda anche il comparto scuola sul quale il Ministro, ieri, ha detto in modo esplicito che non potrà essere considerato allo stesso modo degli altri comparti.

Inoltre, bisogna anche considerare che gli aumenti stipendiali non saranno a pioggia, ma saranno legati a vari fattori.

Secondo l’accordo firmato, infatti, sarà necessario elaborare un sistema di premi in base alla produttività che punti a premiare soprattutto chi guadagna di meno.

Aumenti stipendiali 85 euro, ecco accordo: premi produttività e chi fa meno assenze. Sostegno redditi bassi

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia