Aumenti stipendiali, Pacifico (Anief): “Pochi rispetto all’inflazione schizzata alle stelle” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

“L’inflazione è schizzata alle stelle; già a maggio avevamo sottolineato la necessità di andare verso quello che oggi è un contratto, che entrerà in vigore a breve. A parità di inflazione, questo contratto sta dando 2 punti e mezzo e più, che non si percepiscono perché l’inflazione è salita ulteriormente”.

Lo ha detto Marcello Pacifico, presidente nazionali Anief, nel corso del suo intervento su Orizzonte Scuola Tv dedicato ai commenti dei sindacati a seguito della firma dell’ipotesi di contratto.

Ci sono 500 milioni in più – prosegue Pacifico – che verranno distribuiti tra i lavoratori della scuola, ma ciò viene annullato da un costo della vita che è elevatissimo. In sintesi, sono pochi questi soldi rispetto alla situazione attuale e pochissimi rispetto alle promesse della politica. Per onorare l’impegno di rivedere l’ordinamento professionale sono necessarie altre risorse”.

Leviamo i vincoli, sulla mobilità tutti i sindacati devono essere compatti, così da poter convincere il Governo – ha continuato il sindacalista autonomo -. I soldi stanziati non permettono di attivare i livelli professionali già definiti da anni, di trasformare il segretario in Dsga nei fatti e nella questione stipendiale. Sanzioni disciplinari: ma vogliamo parlare di come valorizzare la professione? Per quanto riguarda poi il lavoro agile per il personale Ata, certamente sì, ma bisognerà normare qualcosa”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur