Aumenti, Pacifico (Anief): “Disponibili a firmare il contratto che dia almeno 100 euro in più. Adeguiamo gli stipendi all’inflazione”

WhatsApp
Telegram

Stamani Marcello Pacifico, leader del giovane sindacato rappresentativo Anief, ha rilasciato un’intervista ai microfoni dell’agenzia Italia Stampa.

Il sindacalista autonomo ha affermato che “il presidente dell’Aran ha detto che attende l’integrazione dell’atto di indirizzo e noi siamo sicuri che questo atto è all’attenzione del ministro della funzione pubblica, rispetto però a un governo nuovo che dovrà decidere se stanziare nuove risorse o meno. Nel frattempo il 18 ottobre, fra una settimana, ci vedremo in Aran e confermeremo con Anief la nostra disponibilità, vista l’inflazione ormai quasi al 10%, a firmare un contratto che dia almeno 100 euro in media – alcuni 120, alcuni 90 – di aumento e quei 3mila euro di arretrati, perché il costo della vita è aumentato” e gli stipendi devono essere allineati almeno all’inflazione stessa.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur