Attività sportiva scolastica 2014/2015. CAPDI: No ai campionati studenteschi

WhatsApp
Telegram

Il presidente CAPDI Flavio Cucco – Dopo il taglio delle risorse all’attività sportiva scolastica per l’a.s. 2014/2015 (intesa Miur-OOSS del 6 agosto): – 25% dell’anno precedente, in totale poco meno di 15 milioni contro i 60 milioni di 3 anni fa (sono 75,57 euro lordo Stato per classe: cioè un insegnante con 9 classi avrebbe a disposizione circa 700 euro l’anno lordo Stato (circa 350 netti) e quindi la possibilità di effettuare circa 15 ore di attività aggiuntive ad anno scolastico per l’attività sportiva scolastica (meno di 2 ore a classe per anno)!!…. ecco un’altra “sberla” all’attività sportiva scolastica e ai docenti di EF.

Il presidente CAPDI Flavio Cucco – Dopo il taglio delle risorse all’attività sportiva scolastica per l’a.s. 2014/2015 (intesa Miur-OOSS del 6 agosto): – 25% dell’anno precedente, in totale poco meno di 15 milioni contro i 60 milioni di 3 anni fa (sono 75,57 euro lordo Stato per classe: cioè un insegnante con 9 classi avrebbe a disposizione circa 700 euro l’anno lordo Stato (circa 350 netti) e quindi la possibilità di effettuare circa 15 ore di attività aggiuntive ad anno scolastico per l’attività sportiva scolastica (meno di 2 ore a classe per anno)!!…. ecco un’altra “sberla” all’attività sportiva scolastica e ai docenti di EF.

L’incontro Miur-OOSS del 2 ottobre ha visto la determinazione e ripartizione delle economie MOF e attività complementari EF per l’a.s. 2013/2014 e anni pregressi. Le economie ammontano a 9.418.486,94 euro delle quali:

– 2012/2013 Attività complementari EF: euro 4.309.349

– 2013/2014 Attività complementari EF: euro 3.441.290

Cioè dei 9.418.486 euro di economie, 7.750.639 euro sono dell’attività sportiva!! Ebbene sapete quante di queste risorse avanzate sono state destinate alle attività complementari EF per l’a.s. 2014/2015: zero!! (La
Gilda è stato l’unico sindacato a non firmare l’accordo proprio per la questione delle risorse negate alla attività sportiva scolastica) Con le risorse dei progetti agli studenti pagheranno una parte del compenso spettante per l’ indennità di direzione al personale che sostituisce il DSGA e per retribuire gli incarichi al personale ATA, e altro..

Quindi risorse quasi azzerate per l’attività sportiva scolastica e però una nuova Governance dello sport a scuola Miur-Coni che prevede una struttura sovra ministeriale che pianifica le strategie d’intervento e promozione
dello sport nella scuola e impone un Tutor nel CSS a fianco del DS e dell’insegnante di EF!!

Ma cari colleghi, non siete(siamo) stanchi di essere presi in giro?! Abbiamo una struttura ministeriale che non sappiamo più, a questo punto, se essere a favore o contro l’EF e la pratica sportiva nella scuola! E per 300 euro l’anno dovremmo ancora una volta farli belli aderendo e partecipando ai Campionati studenteschi?!! E i Coordinatori gli uffici di EFS.. pensate che la nuova governance vi darà nuove e più forti soddisfazioni..? Ci piacerebbe sentire anche la vostra voce e opinione (compatibilmente con il ruolo istituzionale)!

La Capdi fa sua la deliberazione presa in assemblea dai colleghi di EF della provincia di Vicenza il 29 settembre 2014:

– di costituire presso tutte le scuole e gli istituti scolastici i Centri Sportivi Scolastici

– di inserire tutte le attività sportive che ogni singola scuola intende promuovere e di svilupparle all’interno del proprio Istituto organizzando competizioni e tornei

Oltre alla fase d’Istituto l’assemblea di Vicenza ha deciso di aderire anche alle manifestazioni promozionali organizzate dall’ufficio scolastico o da altri enti da concordare in una seconda assemblea dei docenti.

Trasformiamo le riunioni di servizio, convocate dai Coordinatori (magari sentiti anche gli stessi) in ASSEMBLEE PROVINCIALI degli insegnanti di EF per prendere una decisione forte e unanime

NO AI CAMPIONATI STUDENTESCHI.

Utilizziamo le risorse per l’attività sportiva di istituto

Prepariamo un’Assemblea Nazionale composta da 2-3 rappresentanti di ciascuna assemblea provinciale per decidere le modalità nazionali di protesta e di iniziativa contro le decisioni del Miur e dei Sindacati, ma anche iniziativa di proposta per un Piano nazionale per l’EF e sportiva

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato