Attività motoria, Marzana M5S chiesto potenziamento con personale qualificato. Ci vogliono i laureati ISEF

Di
WhatsApp
Telegram

Ieri all’audizione del Ministro Giannini presso la VII Commissione cultura alla Camera per presentare il suo programma di Governo, si è discusso anche di educazione motoria. Il punto nodale sono le risorse

Ieri all’audizione del Ministro Giannini presso la VII Commissione cultura alla Camera per presentare il suo programma di Governo, si è discusso anche di educazione motoria. Il punto nodale sono le risorse

Su sollecitazione dell’On Marzana il Ministro ha enunciato quanto già si sta attuando nel campo dell’educazione motoria. In particolare la convenzione con il CONI, in corso di rinnovo, che si pone quale obiettivo una diffusione dalla cultura motoria dalla scuola primaria con iniziative esterne all’attività curriculare.

Ma ciò non basta, il Ministro è pienamente consapevole che per una diffusione dell’attività motoria bisogna andare oltre. E conviene con la sollecitazione della Marzana per l’inserimento strutturale nel percorso formativo dei bambini di insegnanti qualificati.

"Questo è uno di quei punti su cui mi sono già pronunciata – ha affermato la Giannini – perché è un obbligo educativo irrinunciabile. Tecnicamente c’è una soluzione ma sono necessarie risorse specifiche consolidate, e deve essere un impegno da parte di tutto il Governo.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, corso di preparazione valido per preselettiva, scritto ed orale. Con esempi. Ultimi giorni a prezzo scontato