Attivazione della procedura Passweb – Guida Breve

Stampa

Passweb è la procedura online da utilizzare per la gestione della posizione assicurativa di un iscritto INPS, è a disposizione degli operatori appartenenti a: INPS, enti, amministrazioni e datori di lavoro.

Passweb è un canale di colloquio bidirezionale tra l’Istituto e i datori di lavoro pubblici, attraverso il quale è possibile sottoporre o ricevere richieste di verifica e di sistemazione della posizione assicurativa. Nel contingente, frequentemente utilizzato dalle istituzioni scolastiche in virtù delle funzioni che consentono le lavorazioni relative al diritto di collocamento a riposo del personale. Le richieste di sistemazione inoltrate dalle sedi INPS, predisposte dal sistema informatico, sono automaticamente disponibili, sulla scrivania virtuale, per i datori di lavoro abilitati.

Procedura di utilizzo Passweb

La procedura Passweb consente l’erogazione delle prestazioni sulla base delle informazioni presenti nella posizione individuale, è alimentata dal datore di lavoro attraverso i diversi canali di trasmissione delle informazioni, quali: UNIEMES ListaPOSPA e Passweb, da utilizzare in via esclusiva o alternativa.

Ormai, risulta superata la prassi della sistemazione del conto assicurativo mediante la compilazione del modello PA04.

L’adozione di Passweb consente ai datori di lavoro ed agli stessi iscritti di definire il proprio conto assicurativo in maniera completa e congruente, attraverso la ricostruzione progressiva dell’intera carriera lavorativa e direttamente utilizzabile per l’erogazione delle prestazioni.

Come richiedere l’abilitazione all’applicativo Passweb

Le abilitazioni inerenti l’applicativo Passweb vanno richieste via PEC da parte dell’amministrazione, all’indirizzo di posta della Struttura INPS territorialmente competente (v. messaggio 2045 del 28/05/2019). Per la richiesta di tali abilitazioni devono essere utilizzati i Modelli RA011 e RA012

1° Adempimento: Compilazione ed inoltro del Mod. RA011

Il primo passo da fare per utilizzare Passweb è abilitarsi, comunicando all’INPS chi assumerà il ruolo di “certificatore” e chi sarà “esecutore”. L’esecutore è colui che inserisce i dati, il certificatore colui che li valida, confermandone la correttezza. Le due figure possono anche coincidere.

Dal 1° ottobre 2020 l’INPS non rilascia più PIN come credenziali di accesso ai servizi dell’Istituto. Pertanto, per poter accedere all’applicativo Passweb è necessario possedere le stesse alla scadenza del termine suindicato. Alternativamente, è possibile eseguire l’accesso a tutti i servizi INPS mediante credenziali SPID, CIE o CNS, per tutte le categorie di utenti (soggetti privati, enti pubblici, aziende, intermediari, ecc.). Tali credenziali, essendo collegate al codice fiscale del soggetto, consentono l’accesso ai servizi con le stesse abilitazioni del PIN dispositivo.

  • Scaricare il Mod. RA011

Accedere al sito web dell’Inps e scorrere in homepage fino ad arrivare alla zona grigia in basso, poi:

  • Cliccare su Tutti i moduli
  • Nel menù a sinistra cliccare su Gestione Dipendenti Pubblici – Enti e Amministrazioni
  • Scegliere il Modulo di abilitazione ai servizi telematici – RA011
  • Una volta scaricato il modulo, questo può essere compilato online, seguendo le indicazioni di compilazione e quelle relative alla modalità di invio.
  • Compilare il Mod. RA011

Nella compilazione del modello bisognerà prestare molta attenzione, in quanto, il “richiedente” è colui che in Passweb assumerà il ruolo di “esecutore” o di “certificatore” (se ha entrambe i ruoli, bisognerà spuntare entrambe le caselle).

Nel caso si dovesse scegliere questa opzione (esecutore + certificatore), occorre far presente che per la lavorazione della propria posizione, il lavoratore non potrà svolgere entrambe le funzioni. Il sistema, nel caso di presa in carico della lavorazione della propria posizione, permetterà lo svolgimento di una sola funzione, di conseguenza, suggeriamo di abilitare due soggetti distinti.

Bisognerà, dunque, compilare i dati valutando il suggerimento di cui sopra e tenendo presente che i campi con l’asterisco sono facoltativi.

Sulla prima pagina i dati del legarle rappresentante richiesti sono quelli del Dirigente Scolastico dell’amministrazione che avanza la richiesta. Una volta compilato il modulo sarà possibile stamparlo per effettuarne il successivo invio.

  • Inviare il modulo

Il modello firmato in cartaceo, sia dal richiedente che dal legale rappresentante, dovrà essere scansionato in pdf ed inviato (con i documenti d’identità del richiedente e del legale rappresentante – scansionati in fronte retro) via PEC alla struttura territorialmente competente.

Trascorse 24 ore, dovrebbe arrivare all’indirizzo PEC utilizzato per spedire la domanda, la risposta “si comunica che l’utenza è stata abilitata al servizio PASSWEB”. Se ciò non avviene, consigliamo di sollecitarne l’adempimento.

2° Adempimento: Compilazione e inoltro del Mod. RA012

  • Scaricare il modulo RA012

Per l’apertura del modello, si consiglia di seguire la stessa procedura indicata per il Mod. RA011.

Si consiglia, ai fini dell’inoltro, di visualizzare il messaggio INPS nr. 3357 del 17/09/2019

“… E’ di massima utilità che gli operatori di “Nuova Passweb” abbiano anche le abilitazioni alle funzionalità di visualizzazione delle denunce DMA ai fini della completa operatività nella sistemazione delle posizioni assicurative e per una verifica della corretta presenza dei dipendenti da amministrare nel proprio bacino d’utenza”.

  • Compilare il modulo

La compilazione del modulo deve avvenire direttamente dal pc, e successivamente si può procedere con la stampa. In particolare, nella sezione in cui si chiede l’abilitazione ai servizi telematici, il modulo consta di diverse parti distinte, per cui è consigliabile procedere come segue:

1 – Denunce contributive e versamenti – spuntare tutte le voci con esclusione di “visualizzazione piani di ammortamento enti” (non se ne ravvisa la necessità e l’utilizzo immediato – anche per mancanza di informazioni relative al concreto utilizzo);

2 – Contribuzione figurativa – spuntare la voce qualora nella propria istituzione siano presenti LSU;

3 – Prestiti, riscossione crediti, gestione TFR/TFS – spuntare TUTTE LE VOCI

Note: il richiedente, per il Mod. RA012, coincide con il legale rappresentante (figura del DS)

  • Inviare il modulo

Una volta stampato il modello, questo dovrà essere firmato in cartaceo, sia dal richiedente, che dal legale rappresentante, scansionato ed inviato via PEC alla struttura INPS territorialmente competente, con allegati i documenti d’identità del soggetto incaricato e del rappresentante.

Come per il Mod. RA011, se dopo un tempo congruo non è pervenuta risposta si consiglia di sollecitare l’abilitazione. Tuttavia, è possibile che si venga abilitati senza ricevere conferma via PEC, pertanto, si consiglia di verificare l’operatività direttamente sull’applicativo.

Stampa