Atti di bullismo nei confronti di una compagna di classe: tre minori denunciati

WhatsApp
Telegram

Tre minori, due maschi di 16 anni e una femmina di 14 anni, sono stati denunciati dai Carabinieri, per aver commesso atti di bullismo nei confronti di una compagna di classe di 14 anni. Il fatto è accaduto in un paese dell’Emilia Romagna.

Il 6 febbraio, durante un’attività di laboratorio che si svolgeva fuori dalla sede principale della scuola, la vittima è stata buttata a terra e presa a calci dalla denunciata.

Quattro giorni dopo, la stessa denunciata, insieme ai due compagni, ha picchiato nuovamente la vittima a scuola, causandole lesioni che le hanno richiesto il ricovero in ospedale con una prognosi di cinque giorni. Le indagini sono state avviate sulla base della denuncia presentata dalla madre della vittima.

Inoltre, i Carabinieri hanno denunciato quattro giovani per una rissa che si è verificata il 20 settembre.

Due coppie, composte da un 19enne e la sua fidanzata di 16 anni, e un 17enne e la sua fidanzata di 16 anni, si sono incontrate presso la stazione ferroviaria per risolvere una disputa nata a scuola. I ragazzi si sono picchiati, mentre le ragazze si sono tirate i capelli.

Poche ore dopo, il 17enne si è presentato alla porta di casa del 19enne insieme ad altri amici, causando la chiamata del 112 da parte del 19enne. All’arrivo dei carabinieri, alcuni dei giovani presenti sono fuggiti, mentre altri, tra cui il 17enne, sono stati identificati e denunciati.

WhatsApp
Telegram

Concorso Dirigenti scolastici, preselettiva superata? Preparati per lo scritto