Attacco statua Falcone, M5S: atto vandalico, necessario far studiare storia della mafia. La nostra proposta di legge

Stampa

comunicato M5S – “L’ignobile atto vandalico compiuto nei confronti della statua dedicata a Giovanni Falcone ci ricorda con brutale evidenza quanto sia fondamentale l’aspetto educativo nell’ambito del contrasto alla “cultura” mafiosa. Proprio per questa ragione abbiamo presentato in Parlamento una proposta di legge, a prima firma della collega Chiara Di Benedetto, che prevede l’introduzione nelle scuole dello lo studio della storia dell’antimafia. Alla luce di questo episodio, purtroppo non isolato, avvenuto tra l’altro proprio davanti a una scuola, riteniamo a maggior ragione fondamentale far conoscere ai nostri studenti la storia di quei nostri cittadini, rappresentanti delle istituzioni e non, che a questa battaglia di legalità e giustizia hanno dedicato la vita”.

Così i parlamentari del MoVimento 5 stelle in commissione Cultura di Camera e Senato.

“La proposta di legge in questione mira a introdurre nelle nostre scuole elementari, medie e superiori la disciplina della storia del contrasto al fenomeno mafioso, insieme allo studio dei princìpi e dei diritti fondamentali della Costituzione. Coinvolgere gli studenti in un percorso di conoscenza e approfondimento del fenomeno mafioso dovrebbe essere una priorità per le istituzioni di un Paese, il nostro, nel quale soltanto fino a pochi anni ancora circolava quel concetto di controcultura omertosa secondo il quale ‘la mafia non esiste’. Far conoscere questo pezzo fondamentale della storia del nostro Paese ai nostri giovani aumenterà i loro anticorpi contro chi nega i valori stessi della nostra Costituzione e della democrazia stessa”.

MoVimento 5 Stelle Camera dei Deputati

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur