Attacco hacker al Ministero. Azzolina: “Non ci spaventano. Noi non ci fermeremo”

Stampa

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, su Twitter, risponde così agli attacchi hacker ad alcune pagine web del Ministero dell’Istruzione e ai suoi account social ufficiali.

“Non ci spaventiamo e non ci faremo fermare neanche da questo tipo di aggressioni. Un ringraziamento alla Polizia Postale per la rapidità e la professionalità con cui sta gestendo questa vicenda”.

Da due giorni le strutture informatiche del ministero dell’Istruzione e i profili social della titolare del dicastero sono bersaglio di pirati informatici che starebbero provando a sottrarre informazioni sensibili. Su tutto ciò sta indagando la Polizia Postale.

Stampa

Preparazione concorsi e TFA Sostegno con CFIScuola!