Ata: violato il diritto alla fruizione delle festività, illegittimo il recupero richiesto dalle istituzioni scolastiche

di Lalla
ipsef

Ufficio Stampa FSISCUOLA – "Esprimiamo seria preoccupazione -così il Vice Coordinatore Nazionale dott.ssa Anna Maria Regis – di fronte alla constatata violazione da parte di numerose istituzioni scolastiche del diritto alla festività infrasettimanale a favore del personale ATA che svolge il proprio orario su 5 giorni lavorativi"

Ufficio Stampa FSISCUOLA – "Esprimiamo seria preoccupazione -così il Vice Coordinatore Nazionale dott.ssa Anna Maria Regis – di fronte alla constatata violazione da parte di numerose istituzioni scolastiche del diritto alla festività infrasettimanale a favore del personale ATA che svolge il proprio orario su 5 giorni lavorativi"

"Tale fenomeno appare particolarmente grave – prosegue il Coordinatore – atteso che tale diritto è espressamente previsto dal combinato disposto degli artt. 51 c.1 dell’ art.13 c. 5 del CCNL 2006/2009.

A tal proposito va ribadito altresì -come il personale ATA che espleta la propria attività su 5 giorni alla settimana, con festività infrasettimanale non è tenuto al recupero delle 6 ore non espletate.

Auspichiamo quindi – conclude la Prof.ssa Regis – un intervento interpretativo finalizzato una volta per tutte, ad interrompere una prassi illegittima che crea malcontento tra il personale ATA delle istituzioni scolastiche.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare