Ata, scelta delle scuole per le graduatorie permanenti e II fascia: scadenza il 5 giugno

di redazione
ipsef

item-thumbnail

La scelta delle scuole di I e II fascia ATA va fatta dal 4 maggio al 5 giugno 2017, si ricorda che la compilazione degli Allegati G e A riguarda esclusivamente il personale inserito nelle graduatorie permanenti ai sensi dell’art. 554 del d.l.vo 297/94 e negli elenchi e nelle graduatorie ad esaurimento ai sensi del d.m. 75 del 19/04/2001 e del d.m. 35 del 24/03/2004.

Non riguarda la III fascia che dovrà essere bandita successivamente.

Con la nota prot. n. 690 del 17-03-2017, il MIUR ha fornito indicazioni precise sulla scadenza della presentazione dell’allegato G (per la prima fascia) e dell’allegato A (per la seconda fascia).

I termini di presentazione sono fissati per lunedì 5 giugno 2017 (le funzioni sono aperte dal 4 maggio).

Gli allegati G e A sono riferiti alla scelta delle sedi scolastiche, infatti, i candidati inclusi nella graduatoria provinciale permanente (I fascia) o negli elenchi e nelle graduatorie ad esaurimento (II fascia) hanno titolo ad essere inseriti nella prima fascia o seconda, delle corrispondenti graduatorie di istituto per le supplenze temporanee, della medesima provincia.

Tutti gli aspiranti che presenteranno domanda di inserimento o solo aggiornamento della scelta delle sedi, saranno inseriti nelle scuole della medesima provincia delle graduatorie permanenti o negli elenchi e nelle graduatorie ad esaurimento (per chi ha già inserito le istituzioni scolastiche negli anni passati, può anche non presentare domanda in quanto saranno riconfermate le sedi espresse nella precedente tornata, certamente rimane consigliabile aggiornare le vecchie sedi in quanto, con l’effetto del ridimensionamento si può verificare l’eliminazione di una o più sedi espresse in precedenza). La graduatoria di istituto sarà infatti creata secondo la graduazione derivante dall’automatica trasposizione dell’ordine di punteggio con cui si figura nelle corrispondenti graduatorie provinciali permanenti o negli elenchi e nelle graduatorie ad esaurimento.

L’aspirante può indicare complessivamente non più di trenta istituzioni scolastiche della provincia dove sia stata prodotta la domanda.

Naturalmente la piattaforma on-line da utilizzare per l’inoltro telematico degli Allegati è Istanze on line

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione