ATA, saltano assunzioni nelle legge di bilancio. Ma si consentiranno le supplenze

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Non sono più in elenco le assunzioni del personale ATA sui posti vacanti in organico di fatto liberi dopo le immissioni in ruolo.

Prima 6mila, poi scese a circa 2.500, adesso,  nell’ultima bozza in nostro possesso, non sono più presenti assunzioni per il personale ATA.

Invece, è presente una modifica per la sostituzione del personale assente, togliendo il divieto della finanziaria 2015.

Infatti, nella legge di bilancio si consentirà ai dirigenti di coprire le assenze superiori a 29 giorni per  a) assistenti amministrativi ; b) assistenti tecnici.

Misura che, ancora al vaglio della Ragioneria dello Stato, sostanzialmente sostituirà la necessità di incremento del personale, causando l’eliminazione delle assunzioni.

Ecco gli argomenti concernenti la scuola e presenti nella nuova bozza

Versione stampabile
anief
soloformazione