ATA, ritardi nella trasformazione contratti dei collaboratori scolastici a full time. 31 agosto incontro MI-MEF

“Ho sollecitato il Ministero dell’Istruzione ad intervenire sui ritardi delle trasformazioni contrattuali del personale ATA da part time a full time che qualcuno ha ottenuto ad aprile, altri dopo la mobilità ed altre 4700 persone a partire dall’inizio dell’anno scolastico”.

Lo scrive su Facebook Luigi Gallo, deputato M5S.

A questo si aggiungono i ritardi sull’assegno familiare. Una situazione grave se pensiamo che parliamo di persone in difficoltà, monoreddito e con famiglie che percepiscono un solo stipendio da 600 euro“, continua Gallo.

Per tale motivo, spiega il deputato “le direzioni del ministero dell’Istruzione, insieme agli ispettorati del ministero dell’economia si incontreranno lunedì 31 agosto per intervenire su tutti gli aspetti che possano consentire una tempestiva integrazione contrattuale e una corretta informazione agli uffici regionali e alle direzioni scolastiche“.

ATA: 4.700 collaboratori scolastici passeranno al full time a inizio anno scolastico

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia