ATA: proroga contratti al 31 agosto solo per effettiva necessità

Stampa

Nota dell’USR Lazio inviata ai Dirigenti Scolastici affinché entro il 29 maggio si comunichino i numeri relativi ai profili professionali ATA i cui contratti necessitano di proroga dal 30 giugno al 31 agosto.

L’USR Lazio non attende quindi le disposizioni ministeriali ai livello nazionale (i sindacati hanno sollecitato la pubblicazione di una nota relativa che, oltre a ribadire la normativa aggiunga alcune precisazioni

ATA: proroga contratti al 31 agosto, a chi spetta. Necessaria per avere personale per aggiornamento graduatorie ma si rifà alle norme finora pubblicate,

note del 10/06/2010, prot. 14184 e del 26/05/11, prot. 14285 e dal MIUR con nota del 10 giugno 2009, prot. nr. 8556 relativa all’anno scolastico 2009/10 e seguenti.

Le “proroghe” in argomento – scrive l’USR debbono essere richieste solo in casi di effettiva necessità, qualora non sia possibile assicurare l’effettivo svolgimento dei servizi d’istituto mediante l’impiego del personale a tempo indeterminato e di quello supplente annuale; le richieste dei Dirigenti Scolastici dovranno pervenire all’U.S.R. – per il tramite dei relativi Uffici Territoriali – e dovranno riportare le comprovate motivazioni relative alle seguenti fattispecie, già riportate nel sopra citato testo ministeriale:

  • attività relative allo svolgimento degli esami di stato;
  • attività di recupero debiti nelle scuole secondarie di 2° grado;
  • tutti i casi in cui si presentino situazioni eccezionali (ad es. consegna nuovi locali da parte degli EE.LL., sede di svolgimento dei concorsi DDG 105, 106, 107/2016 ecc.) che possano pregiudicare l’effettivo svolgimento dei servizi d’istituto.

Nessun accenno al rinnovo delle graduatorie di istituto che nel corso dell’estate potrebbe interessare le segreterie scolastiche.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!