ATA: possibili più posti nelle scuole con più alunni con disabilità, assistente tecnico al primo ciclo bocciato

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Durante un recente incontro al Miur il Vice Capo di gabinetto Dott. Rocco Pinneri ha esposto ai sindacati un aggiornamento su alcune problematiche del personale ATA, per le quali sono stati istituiti appositi tavoli tecnici in seguito all’intesa del 22 settembre 2017.

In particolare il Miur ha esposto alcune delle misure presentate in Legge di Bilancio ma che non sono state approvate. Per l’introduzione della figura dell’assistente tecnico anche al primo ciclo al momento non ci sono aggiornamenti, mentre è allo studio la possibilità di aumentare i posti nelle scuole ad alta concentrazione di alunni con disabilità senza provocare contrazione di posti nelle altre scuole.

Questo quanto comunicato dal Miur.

In generale, per l’a.s. 2018/19 potranno essere possibili 10.000 assunzioni, se si sommano i posti già vacanti con i pensionamenti attesi. I numeri esatti si conosceranno solo in estate.

ATA: 10.000 assunzioni possibili nell’a.s. 2018/19. I profili più richiesti

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione