ATA nuove graduatorie III fascia: poche le speranze di poterle utilizzare per l’a.s. 2017/18, ma le soluzioni possono ancora esserci

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Alla pessimistica conclusione giunge il MEF (Ministero dell’Economia e Finanze), chiamato a fornire il proprio parere sulla possibilità per il personale di ruolo di accettare supplenze fino all’avente titolo da graduatorie di istituto del triennio 2014/17.

Scrive la Ragioneria Territoriale dello Stato, come premessa ad una lunga argomentazione sulla questione dibattuta ” viene premesso che le graduatorie di istituto per il triennio scolastico 2014/2017 sono appena scadute e, considerati i tempi lunghi della loro ricostituzione per il prossimo triennio 2017/2020, difficilmente le stesse entreranno in vigore entro il termine dell’anno scolastico 2017/2018″

Naturalmente tale interpretazione non toglie nulla al fatto che il lavoro nelle segreterie prosegue e che tra qualche settimana potrà essere dato il via alla scelta delle sedi da parte degli aspiranti che hanno presentato domanda di inserimento/aggiornamento entro il 30 ottobre 2017.

Le difficoltà – come già detto – sono notevoli (elevato numero di domande e poco personale per poter velocizzare i lavori, difficoltà del sistema informatico). Il 1° dicembre al Miur dovrebbe svolgersi un incontro con i sindacati e probabilmente in quella data sarà più chiaro quali saranno le intenzioni del Ministero.

Certamente ormai nessuno può aspettarsi le nuove graduatorie prima di qualche mese, ad andar bene.

Certo è che terminata la fase di pubblicazione graduatorie provvisorie – reclami – graduatorie definitive, i nuovi elenchi dovranno poter essere utilizzati, qualunque sia la fase dell’anno scolastico in cui ci si trovi.

E tuttavia lo stesso Ministero lascia aperta la possibilità, dal momento che i contratti vengono ancora stipulati fino all’avente diritto.

Ad oggi dunque, nonostante le pessimistiche previsioni del MEF, lasciamo aperta una speranza, dato che l’ultima parola spetta al Ministero, che con l’aiuto dei sindacati potrebbe trovare delle soluzioni per velocizzare la procedura, quali ad es. la costituzione di apposite commissioni a livello di rete per la valutazione delle domande.

Graduatorie ATA III fascia: su Istanze on line ci sarà apposita sezione per scelta sedi. Le guide per il controllo del punteggio

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione