ATA modello D3 riapertura: esclusi chiedono interessamento dell’On. Azzolina (M5S)

di redazione
ipsef

item-thumbnail

LIU Scuola, dopo la richiesta inascoltata di riaprire i termini per la presentazione del modello D3 scelta delle scuole per il personale ATA di III fascia che non ha fatto in tempo entro il 13 aprile 2018, richiede l’interessamento dell’On. Azzolina (M5S).

Secondo LIU scuola la procedura adottata, ossia la scelta delle scuole senza la pubblicazione delle graduatorie, ha messo in difficoltà alcuni aspiranti che non avrebbero potuto presentare la domanda in quanto le segreterie non avevano ancora inserito i dati o lo avevano fatto in maniera erronea. E poiché il presupposto per poter presentare il modello D3 era che la domanda fosse stata inserita a sistema, “tanti sono stati illegittimamente esclusi” conclude LIU.

Essendosi trattato di difficoltà dell’Amministrazione scolastica, della piattaforma e del modo di operare del Miur, LIU scuola chiede quindi la riapertura dei termini per la presentazione del modello D3. Le graduatorie tra l’altro non sono state pubblicate in forma neanche provvisoria.

L’On. Azzolina (M5S) attraverso un comunicato ha esplicitato qual è il programma del M5S per il personale ATA ATA. Azzolina (M5S): un collaboratore scolastico per piano, assistenti tecnici anche al primo ciclo, ripristino supplenze brevi. Il nostro programma

La richiesta di LIU Scuola

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione