ATA, in Sicilia appena 80 posti in più, vediamo dove. Resta alto il fabbisogno, piano per assunzioni nazionale

Stampa

Non bastano al fabbisogno regionale gli 80 posti in deroga che il Ministero ha assegnato alla regione Sicilia per il personale ata.

Si tratta di 80 posti che vengono concessi a seguito della richiesta pervenuta da parte delle varie province dell’Isola.

Carenza che viene registrata in varie regioni d’Italia. Anche la Lombardia in questi giorni ha avuto altri 239 posti in deroga, ma che non rispettano l’effettivo fabbisogno evidenziato dai sindacati che hanno denunciato un effettivo taglio di 392 posti rispetto allo scorso anno.

Nel frattempo, al Ministero si sta lavorando ad un piano straordinario di immissioni in ruolo del personale tecnico-amministrativo, e collaboratori (ad esempio manca personale che tenga aperti i laboratori negli istituti tecnici e professionali). Non si hanno notizie sui numeri di questo piano straordinario e soprattutto se si sta provando a trasformare i posti in deroga in organico di diritto.

I posti concessi in Sicilia

 

CS

AA

AT

GA

Totali

AGRIGENTO

7

2

1

 

10

CALTANISSETTA

5

 

 

 

5

CATANIA

10

1

1

 

12

ENNA

3

 

1

 

4

MESSINA

7

1

1

 

9

PALERMO

7

1

3

1

12

RAGUSA

9

2

5

 

16

SIRACUSA

8

2

 

 

10

TRAPANI

 

1

1

 

2

 

56

10

13

1

80

 

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur