ATA III fascia, variazione punteggio e sostituzione certificazione informatica già presentata. Indicazioni per le segreterie

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Le segreterie scolastiche, com’è noto, sono attualmente impegnate nella valutazione e inserimento in SIDI delle domande di aggiornamento/inserimento nella III fascia delle graduatorie di Circolo/Istituto del personale ATA per il triennio 2017-2020. 

L’operazione di acquisizione delle domande è propedeutica alla presentazione del modello D3 tramite Istanze OnLine, da parte degli aspiranti, per la scelta delle sedi.

ATA III fascia: scelta sedi non è imminente, molte le domande ancora da caricare a sistema. Incontro al Miur il 1° dicembre

La tabella di valutazione titoli, come già riferito, presenta una novità relativa alla valutazione delle certificazioni informatiche, il cui punteggio è diverso rispetto alla tabella del triennio precedente, ossia è stato dimezzato.

La nuova valutazione riguarda anche i titoli informatici presentati per il 2014-2017.

Il Miur ha diramato alle scuole due nuove faq, fornendo indicazioni specifiche relative a:

  1. “rivalutazione” di un titolo presentato nel triennio 2014-17 e da confermare per il 2017-2020;
  2. sostituzione di una certificazione presentata nel triennio 2014-17 con una nuova presentata per il triennio 2017-2020.

Ecco le faq

Come conteggiare e riportare sul sistema una variazione di punteggio dovuta ad una certificazione informatica presentata nel precedente triennio e confermata per il triennio corrente?

Com’è noto, nella nuova tabella di valutazione le certificazioni informatiche hanno un punteggio diverso da quello del precedente triennio. Essendo le graduatorie di terza fascia nuovamente costituite per il triennio 2017/20, di conseguenza anche il relativo punteggio deve essere modificato.
Nel caso in cui la scuola debba variare il punteggio in relazione ad una certificazione informatica confermata deve rettificare il punteggio precedente, diminuendolo della differenza fra il vecchio punteggio della certificazione e il nuovo punteggio della stessa.

Come conteggiare e riportare sul sistema una variazione di punteggio dovuta ad una certificazione informatica presentata nel precedente triennio e sostituita da una nuova certificazione informatica per il triennio corrente?

Com’è noto, nella nuova tabella di valutazione le certificazioni informatiche hanno un punteggio diverso da quello del precedente triennio. Essendo le graduatorie di terza  fascia nuovamente costituite per il triennio 2017/20, di conseguenza anche il relativo punteggio deve essere modificato.
Se in sostituzione del vecchio titolo ne è stato presentato uno diverso, la scuola deve rettificare il punteggio precedente, diminuendolo dell’intero punteggio della vecchia certificazione. Successivamente la scuola dovrà registrare la nuova certificazione fra i titoli dichiararti quest’anno e il punteggio sarà calcolato dal sistema nel punteggio titoli.

Il Miur, inoltre, ha comunicato alle Scuole che è disponibile la funzione di rilevazione del numero di domande pervenute.

La predetta funzione è necessaria agli ATP  “al fine di consentire agli uffici provinciali il governo del procedimento

Versione stampabile
anief
soloformazione