ATA III fascia scelta scuole: motivi di esclusione. Controlla codice fiscale se appare messaggio “domanda non acquisita”

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Stanno pervenendo in questi giorni le segnalazioni di numerosi utenti che accedendo alla sezione di scelta delle scuole per la III fascia ATA ricevono il seguente messaggio “Non è stata acquisita alcuna domanda associata all’utente.

Attenzione: la domanda cartacea per l’inserimento nelle graduatorie di terza fascia ATA (allegato D1 o D2) non risulta trasmessa al sistema informativo oppure l’aspirante è stato escluso da tutti i profili richiesti.”

Fermo restando che, essendo state presentate circa 2 milioni di domande, è da pensare che numerose siano state le esclusioni e che quindi in qualche caso il messaggio è corretto, negli altri casi o la domanda non è stata ancora inserita – e per questo il Miur ha lasciato aperto i nodi anche durante la compilazione del modello D3, per permettere alle segreterie di inserire ancora domande – oppure è necessario verificare la correttezza del codice fiscale inserito e la congruità con quello con cui l’aspirante è registrato a Polis.

Ricordiamo quali sono i motivi di esclusione

a) aver presentato domanda in più istituzioni scolastiche nella stessa provincia o in province diverse;
b) aver presentato domanda on line di scelta delle istituzioni scolastiche priva della necessaria presupposta domanda di inserimento o di conferma aggiornamento;
c) risultare privi di qualcuno dei requisiti specifici di accesso e generali di ammissione;
d) aver effettuato autodichiarazioni mendaci o abbiano prodotto certificazioni o autocertificazioni false.

Non è invece motivo di esclusione non aver riportato il punteggio del 2014, per chi era già inserito. Graduatorie III fascia ATA: il mancato inserimento del titolo di accesso già dichiarato nel 2014 non è motivo di esclusione

Al di fuori di queste motivazioni potranno esserci delle differenze di interpretazione nell’attribuzione dei punteggi, quando saranno pubblicate le graduatorie provvisorie. Ma la permanenza in graduatoria non è messa in discussione.

Ricordiamo che è possibile compilare il modello D3 ATA fino alle ore 14 del 13 aprile 2018.

Le nostre guide

ATA III fascia, scelta sedi entro il 13 aprile: si inseriscono fino a 30 scuole. Cosa accade se non si presenta modello D3

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare