ATA III fascia: in Puglia conferma supplenti sino ad avente titolo previo controllo posizioni in graduatoria

Stampa

Prosegue, da parte degli Uffici Scolastici Regionali, la pubblicazione di note, volte a fornire indicazioni ai dirigenti scolastici in merito ai contratti sino ad avente titolo stipulati con i supplenti ATA III fascia, dopo la proroga delle graduatorie per l’a.s. 2017/18.

Ricordiamo che le nuove graduatorie, relativamente alle quali gli aspiranti hanno presentato soltanto il modulo cartaceo e adesso attendono indicazioni per la scelta online delle sedi, entreranno in vigore dal prossimo anno e avranno validità per il triennio 2018/19, 2019/20 e 2020/21.

In mancanza di indicazioni chiare da parte del Miur (vedi nota n. 52370 del 05-12-2017, seguita al DM di proroga n. 941/2017), sono gli UU.SS.RR. a dettare la linea ma in modo differente l’uno dall’altro.

Dopo il Piemonte, la Lombardia, il Veneto e la Toscana, è la volta dell’USR Puglia, secondo cui , alla luce di  quanto dettato dal succitato DM, i contratti sino all’avente titolo in essere vanno trasformati al 30/06 o 31/08.

Prima di procedere alla predetta trasformazione, leggiamo nella nota dell’USR, i dirigenti devono verificare se l’individuazione delle nomine da trasformare in via definitiva per l’anno scolastico in corso, fino al 30/06 ovvero al 31/08, secondo la tipologia di posto vacante/disponibile o meno, rispettino le posizioni di graduatoria degli aventi diritto.

nota USR Puglia

Tutto sulle supplenze ATA

Stampa

Aggiornamento Ata: Puoi migliorare il tuo punteggio in tempi rapidi: corso di dattilografia a soli 99 euro. Contatta Eurosofia