ATA III fascia: modello D3 guide, tutto quello che c’è da sapere

di redazione
ipsef

item-thumbnail

ATA III fascia: motivi di esclusione

E’ ancora possibile presentare autodichiarazione per correggere modello D1 errato. 

ATA modello D3 III fascia: le scuole possono essere fino a trenta, capofila può essere inserita oppure no

ATA III fascia scelta scuole: “domanda non acquisita”, cosa fare?

ATA III fascia, invio modello D3 per la scelta delle sedi. Guida Miur per immagini

ATA modello D3 graduatorie III fascia: scelta scuole può essere modificata, vale l’ultimo inoltro

ATA III fascia modello D3: max 30 scuole, ma più possibilità per chi è inserito per più profili. Come scegliere

Disponibile il modello D3 per scegliere le 30 scuole del modello D3 per la graduatoria ATA di III fascia.

IL PERCORSO

Accedere ad Istanze on line con username e password.

Sotto il proprio nome, in alto a destra compare

Cliccare su AREA RISERVATA e quindi MODELLO D£ graduatorie ATA III fascia

I DATI ANAGRAFICI SONO GIA’ INSERITI

Se compare la schermata

è necessario contattare la segreteria della scuola presso la quale è stata consegnata la domanda cartacea entro il 30 ottobre 2017 per verifica che la domanda sia staa inserita correttamente, o per sollecitarne l’inserimento.

Inserire le scuole cliccando su aggiungi scuole e poi Ricerca. Compare la lista delle scuole della provincia scelta, si spuntano trenta scuole si seguono le istruzioni successive.

completare l’inoltro con il Codice personale ATA III fascia, per scelta scuole serve il Codice Personale. Cos’è e come si recupera

Per la scelta delle scuole ATA III fascia, scelta sedi entro il 13 aprile: si inseriscono fino a 30 scuole. Cosa accade se non si presenta modello D3

PRIMA DI COMPILARE

L’aspirante può indicare, complessivamente per tutti i profili per cui ha titolo, non più di 30 istituzioni scolastiche.
La compilazione della presente istanza avviene secondo le disposizioni previste dal D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445 “TESTO UNICO DELLE DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E REGOLAMENTARI IN MATERIA DI DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA”.

In particolare:

  • L’inoltro della domanda di scelta sedi o il suo annullamento sono possibili sino al termine della data di scadenza della presente istanza.
  • I dati riportati dall’aspirante assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione rese ai sensi dell’articolo 46; vigono, al riguardo, le disposizioni di cui all’articolo 76 che prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale per l’aspirante che rilasci dichiarazioni non corrispondenti a verità.
  • Durante il periodo di validità delle graduatorie di cui alla presente procedura di reclutamento, in occasione del conseguimento, da parte dell’aspirante, del primo rapporto di lavoro a tempo determinato, i competenti uffici dell’amministrazione scolastica dispongono gli adeguati controlli sulle dichiarazioni rese dall’aspirante secondo quanto previsto dagli articoli 71 e 72.
  • I dati richiesti nel modulo di domanda sono acquisiti in quanto strettamente funzionali all’espletamento della presente procedura di reclutamento e assumono il carattere di riservatezza previsto dal decreto legislativo del 30/06/2003, n. 196.

ATA modello D3 III fascia: le scuole possono essere fino a trenta, capofila può essere inserita oppure no

ATA III fascia scelta scuole: “domanda non acquisita”, cosa fare?

ATA III fascia, invio modello D3 per la scelta delle sedi. Guida Miur per immagini

ATA modello D3 graduatorie III fascia: scelta scuole può essere modificata, vale l’ultimo inoltro

ATA III fascia modello D3: max 30 scuole, ma più possibilità per chi è inserito per più profili. Come scegliere

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione