ATA graduatorie istituto: non c’è data per la scelta delle scuole

WhatsApp
Telegram

Dal monitoraggio effettuato presso le segreterie scolastiche risulta che sono state già inserite a sistema un milione di domande. Ne mancano all’appello circa 800.000, se non di più.

Per questo motivo il Ministero non ha comunicato alcuna data per la compilazione del modello D3 per la scelta delle scuole su Istanze on line.

D’altronde la prospettiva, dopo la riunione di stamattina, è cambiata.

Come abbiamo scritto in anteprima, il Ministro firmerà entro brevissimo tempo un decreto che proroga la validità delle graduatorie ATA di III fascia anche per l’a.s. 2017/18, pertanto le supplenze finora conferite fino ad avente diritto saranno trasformate in annuali (30 giugno o 31 agosto, a seconda della natura del posto), comprese le supplenze assegnate per ex art. 59 al personale di ruolo.

Di conseguenza i tempi diventano più distesi, non c’è fretta di dover concludere il lavoro entro breve tempo.

Questo significa che chi ha presentato domanda di primo inserimento entro il 30 ottobre 2017, dovrà attendere il prossimo anno scolastico per avere effetti della graduatoria (in ogni caso deve continuare a seguire l’evoluzione, perché deve compilare il modello di scelta delle scuole), mentre chi ha presentato domanda di aggiornamento, continuerà a comparire con il punteggio precedente, nella provincia di iscrizione del triennio 2014/17.

ATA: graduatorie III fascia non utilizzabili nell’a.s. 2017/18, supplenze fino all’avente diritto diventano annuali. Anteprima

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiornato con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO