ATA III fascia: dopo 24 mesi di servizio si accede alla I fascia per il ruolo

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

Approvate le graduatorie definitive di III fascia ATA per il triennio 2018/21, le scuole cominciano a conferire le supplenze.

In alcune province infatti sono esaurite le graduatorie di I e II fascia, per cui anche le supplenze al 30 giugno possono essere conferite da III fascia.

24 mesi di servizio per accedere alla I fascia

Ricordiamo che per accedere alla I fascia (graduatorie permanenti) è necessario maturare un’anzianità di servizio di 24 mesi.

Si tratta nello specifico di un’anzianità di servizio di almeno due anni ovvero 23 mesi e 16 giorni prestato in posti corrispondenti al profilo professionale cui si richiede l’accesso e/o in posti corrispondenti a profili professionali dell’area del personale ATA statale della scuola immediatamente superiore a quella del profilo cui si concorre, oltre ovviamente al possesso del corretto titolo d’accesso.

Cosa s’intende per “profili dell’area immediatamente superiore”?

Significa che: un Assistente Amministrativo o Assistente Tecnico o Cuoco o Infermiere o Guardarobiere, oltre a includersi al profilo professionale cui concorre, può inserirsi anche come Addetto alle Aziende Agrarie o Collaboratore Scolastico, perché profili immediatamente inferiori.

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione