ATA: i posti accantonati per le immissioni in ruolo degli exLSU e CO.CO.CO

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

In questa scheda le regole su come stabilire le piante organiche dei profili professionali di assistente amministrativo e collaboratore scolastico e gli accantonamenti dei posti per il nuovo anno scolastico.

L’anno scolastico 2018/19 è l’ultimo del blocco all’organico. A fronte di una diminuzione di 21mila alunni, vengono fatte delle compensazioni fra le regioni, che lasciano invariato il tetto totale di organico. Le regioni del nord cederanno delle quote di organico a quelle del sud che altrimenti avrebbero problemi di soprannumerarietà. Il criterio adottato dall’amministrazione è quello di mitigare il taglio previsto dall’applicazione del DM 119/2009, bilanciandolo fra tutte le regioni.

Gli accantonamenti

Come sappiamo dal 1^settembre 2018 nella provincia di Palermo verranno stabilizzati 305 unità di exLSU cosi come stabilito dalla legge di Bilancio 2018 (art. 1, commi 622-624, legge n. 205 del 27 dicembre 2017).

Per effetto delle suddette assunzioni il numero di accantonamenti per il profilo di Collaboratore scolastico (Tabella E) scende a 11.552 unità.

Nelle tabelle B1 e C1 vengono per la prima volta riportati i posti accantonati a SIDI in presenza di personale titolare di contratti Co.Co.Co. che svolge funzioni di Assistente amministrativo (445 posti) e di Assistente tecnico (23 posti). Anche questo personale è destinatario di procedure di stabilizzazione dal 1^ settembre 2018, in base alla legge di Bilancio 2018 (art. 1, comma 619, legge n. 205 del 27 dicembre 2017).

Il numero delle Istituzioni scolastiche autonome nell’A.S. 2018/2019 è di 8.158. Il nr. totale dei CPIA è 130. Il totale delle scuole sottodimensionate è di 352 che dovranno essere assegnate con incarico di reggenza. Il totale complessivo delle scuole autonome nel 2018/2019 risulta di 7.936.

Regole per la definizione degli organici per i profili di AA e CS

L’organico degli Assistenti Amministrativi è rimasto invariato a 46.822 unità (Tabella B e comprensivo dei posti indicati nella Tabella B1), dopo il taglio di 1.165 unità, effettuato dalla legge di stabilità 2015, che ha modificato le progressioni numeriche previste per il conteggio dei posti spettanti in base al numero degli alunni nelle diverse tipologie di scuole.

L’organico dei Collaboratori Scolastici è di 131.143 unità (Tabella D e comprensivo dei posti indicati nella Tabella E).

La modalità di calcolo per la definizione dell’organico per questo profilo era stata modificata dalla legge di stabilità 2015, la quale ha considerato, oltre il numero degli alunni e delle sedi, anche quello degli alunni con disabilità frequentanti ciascuna istituzione scolastica, come si può vedere dalle note.

Si riportano le tabelle ministeriali con le progressioni numeriche previste per il calcolo dei posti spettanti di Collaboratore scolastico nelle diverse tipologie di scuole.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione