ATA, graduatorie terza fascia: in Emilia Romagna presentate 50 mila domande

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Ieri si è chiuso il bando per entrare nelle graduatorie di terza fascia per il personale Ata (bidelli, assistenti amministrativi e tecnici). Secondo quanto riportato da “Repubblica.it – Bologna”, dai primi dati riferiti dai sindacati, si scopre che, per esempio, in emilia Romagna sono 50 mila coloro che hanno presentato domanda.

Dati che sono destinati a crescere secondo quanto riferito da Raffaella Morsia, segretaria regionale Flc-Cgil: “Per ora abbiamo il dato delle domande dei residenti in regione passate dai nostri uffici, ma ci si poteva rivolgere anche direttamente alle scuole. Dunque le domande saliranno, molte altre arriveranno dalle regioni del Sud”.

La crisi del mondo del lavoro ha spinto tantissime persone a sperare in una chiamata anche se per pochi giorni o, per i più fortunati, per sostituire una maternità. Tra i candidati, giovani ma anche cinquantenni che hanno perso il posto di lavoro, laureati e docenti precari che non hanno ottenuto una supplenza.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief voglioinsegnare