ATA: graduatorie terza fascia e MAD. Come si inizia a lavorare e a quanto ammonta lo stipendio

Stampa

Come iniziare a lavorare come personale ATA? Graduatorie terza fascia e MAD. Lo stipendio varia in base al profilo professionale.

Graduatorie terza fascia

A breve si aggiorneranno le graduatorie di terza fascia ATA. BOZZA decreto

Per coloro che intendono iniziare a lavorare, l’inserimento nelle graduatorie è il primo passo. Queste si aggiornano ogni tre anni, avendo validità triennale. Per rimanere inseriti in graduatoria e avere la possibilità di essere convocati per le supplenze, la domanda va aggiornata ogni triennio. Le FAQ per la terza fascia

MAD

Le prossime graduatorie avranno validità dal 2021/22. Nel frattempo, la MAD è un’istanza informale e può essere presentata in qualsiasi provincia, senza alcun limite, tramite raccomandata A/R, consegnata a mano o via mail. Si fa presente che lavorare tramite MAD per il personale ATA può essere difficoltoso, a causa dell’alto numero di aspiranti nelle graduatorie.

Stipendio ATA

In base alla tabella elaborata dalla Flc Cgil che riporta la retribuzione iniziale mensile lorda al 01/03/2018, data in cui è avvenuta la rideterminazione in base a quanto previsto dal CCNL 2016/18, lo stipendio lordo mensile del personale ATA ammonta a:

Qui la nostra precedente scheda completa

Graduatorie ATA aggiornamento terza fascia: date, requisiti, news. Le FAQ

Stampa
Pubblicato in ATA

Cassetta degli attrezzi per i futuri insegnanti di sostegno. Il 20 agosto il primo incontro in diretta con gli esperti di Eurosofia