ATA Graduatorie III fascia: la procedura per chi vuole cambiare provincia delle Graduatorie permanenti

di Giovanni Calandrino
ipsef

item-thumbnail

Una breve guida sulla procedura da eseguire per effettuare il cambio provincia delle graduatorie Permanenti per soli titoli del personale ATA ai sensi dell’Art. 554 del D.L.vo 297/94 e/o nell’elenco provinciale ad esaurimento o graduatoria provinciale ad esaurimento di collaboratore scolastico.

Il Decreto Ministeriale 640/17, all’art. 2, comma 2.3 prevede che l’aspirante incluso nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi) o graduatorie/elenchi provinciali ad esaurimento, può chiedere l’inserimento nelle graduatorie di istituto di 3° fascia in una provincia diversa, per tutti i profili per i quali è inserito, e contestualmente chiedere il depennamento dalle graduatorie provinciali, visto l’obbligo di inserimento nelle graduatorie di una sola provincia.

Chi si avvale di questa possibilità deve presentare domanda di depennamento (Modello D4) dalle citate graduatorie/elenchi e contestualmente fare domanda di inserimento nelle graduatorie di 3° fascia di altra provincia. L’aspirante dovrà anche dichiarare nella sezione G del modello di domanda di inserimento (modello D1) di avere presentato domanda di depennamento.

Vediamo nel dettaglio la procedura corretta da eseguire:

1. Compilare la domanda di Depennamento all. D4 e inviarlo mediante raccomandata a/r, tramite PEC ovvero consegnato a mano all’Ambito territoriale della provincia in cui si è inseriti nelle Graduatorie Permanenti ai sensi dell’Art. 554 del D.L.vo 297/94 e/o nell’elenco provinciale ad esaurimento o graduatoria provinciale ad esaurimento di collaboratore scolastico. (la domanda di depennamento, unica per tutti i profili richiesti, dovrà essere indirizzata all’Ambito territoriale della provincia in cui l’aspirante è inserito entro il 30 ottobre 2017)

2. Compilare la domanda di Inserimento all. D1 e inviarla mediante raccomandata a/r, tramite PEC ovvero consegnata a mano, ad una prescelta istituzione scolastica statale della provincia d’interesse.

3. Inviare l’all. D3 (scelta Istituzioni Scolastiche). Si ricorda che con successivo avviso saranno dettate specifiche disposizioni sulle modalità e sui termini di presentazione on-line della domanda (scelta Istituzioni Scolastiche).

Dunque per il corretto inoltro dell’all. D3 è necessario essere iscritti a “Istanze On-Line”.

L’istanza di depennamento determinerà la cancellazione dalle graduatorie/elenchi provinciali per tutti i profili per i quali si era inseriti nella provincia in cui si è chiesto, a partire dalla pubblicazione delle graduatorie definitive di 3° fascia.
Dal momento che il depennamento scatta solo nel momento di pubblicazione definitiva delle nuove graduatorie (a valere dal prossimo anno scolastico), l’aspirante può accettare per quest’anno contratti a tempo determinato, sulla base delle graduatorie provinciali attualmente in vigore.

Il depennamento, quindi, non ha alcun effetto sui contratti in essere (nota MIUR 1256 del 21/02/2012) e l’aspirante conserva la possibilità di accettare supplenze fino alla data di approvazione della graduatoria definitiva di 3° fascia nella nuova provincia, rimanendo in servizio nella provincia di provenienza fino alla naturale scadenza del contratto eventualmente stipulato.

Si precisa che il personale precario inserito nelle graduatorie di terza fascia Ata per il triennio 2014/17, che volesse cambiare provincia, non deve compilare l’allegato D4. leggi tutto

Lo speciale ATA III fascia

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione