ATA graduatorie III fascia: ipotesi presentazione domanda cartacea tra fine aprile e fine maggio

WhatsApp
Telegram

Incontro ieri al Ministero sul rinnovo per il triennio 2017/20 delle graduatorie ATA 2017/20.

E’ stata presentata ai sindacati una bozza che prevede la presentazione delle domande in modello cartaceo.

Il Miur ha ipotizzato come possibile periodo per la presentazione delle domande fine aprile – fine maggio, ma le date sono da ritenersi ancora del tutto provvisorie e passibili di qualsiasi modifica, in quanto bisogna anche non interferire con la presentazione delle domande da parte dei docenti per il rinnovo di II e III fascia.

La presentazione delle domande presenterà però, rispetto al triennio precedente, delle novità.

Saranno previste domande di conferma per chi è già inserito nelle graduatorie di istituto, con inserimento soltanto dei nuovi titoli acquisiti, al fine di aggiornare sia i titoli che i servizi non valutati in precedenza o maturati successivamente al termine di presentazione delle domande per il precedente triennio, o di nuovo inserimento per chi non è ancora inserito in graduatoria o chiede, per qualsiasi ragione, una nuova valutazione di tutti i titoli, ivi compresi quelli già precedentemente presentati.

Infine, sarà prevista la domanda di depennamento per passare da una provincia all’altra.

Le segreterie inoltre avranno a disposizione un ausilio informatico con programma per la valutazione dei titoli, in modo da determinare i punteggi in maniera oggettiva. Inoltre è allo studio la predisposizione di un vademecum che raccolga i quesiti formulati negli anni precedenti, per aiutare gli aspiranti durante la compilazione delle domande.

Le tabelle di valutazione dei titoli non sono state ancora approntate, anche se i sindacati chiedono di non modificarle.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur